Provincia di Arezzo Regione Toscana

Home > In Evidenza > F@cile CAF - Rapporto di autovalutazione

F@cile CAF - Rapporto di autovalutazione





L’Unità Territoriale ACI di Arezzo, insieme ad altre Strutture periferiche dell’Ente, è stata selezionata per partecipare all’iniziativa di sperimentazione della piattaforma informatica F@cile CAF.

Il presente Rapporto di Autovalutazione (RAV) dell’Unità Territoriale ACI di AREZZO è stato realizzato nell’ambito dell’Iniziativa CAFinACI promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica e dalla Direzione Centrale dell’Automobile Club d’Italia (ACI) e realizzato da FormezPA nell’ambito del progetto “Sinergie 14- 20 risorse comuni per il rafforzamento della capacità amministrativa – Asse I del PON Governance 2014- 2020.

Il RAV U.T. ACI Arezzo è frutto di un processo di autovalutazione realizzato dall’organizzazione mediante la piattaforma F@CILE CAF 2017, gestita dal Centro Risorse Nazionale CAF (CRCAF) organismo del Dipartimento della Funzione Pubblica e di FormezPA, nel periodo 30 marzo 2017- 31 luglio 2017.

Il RAV è stato predisposto a valle di un’autovalutazione CAF, cioè di un’analisi esauriente, sistematica e periodica delle attività e dei risultati dell’organizzazione U.T. ACI Arezzo, condotta mediante il modello di eccellenza CAF 2013 (Common Assessment Framework), nella versione comune europea.

La scelta dell’organizzazione di autovalutarsi mediante il CAF nasce dalla volontà di poter migliorare i propri processi decisionali e gestionali, di comprendere le proprie prestazioni organizzative, di individuare le priorità rispetto alle quali intervenire, di pianificare i processi di cambiamento e di perseguire i seguenti benefici a vantaggio dei portatori di interesse:

- introdurre i principi di Total Quality Management per migliorare i propri processi decisionali e gestionali:in quanto l’uso del modello CAF favorisce l’acquisizione di una cultura fondata sui principi dell’eccellenza della performance, secondo standard validi nelle altre pubbliche amministrazioni degli Stati dell’Unione Europea;

- misurare e valutare la performance della propria organizzazione per comprendere le proprie prestazioni organizzative e i relativi ambiti di miglioramento, rilevando i livelli di efficacia (raggiungimento di obiettivi), efficienza (gestione ottimale delle risorse), economicità (riduzione della spesa) dell’organizzazione secondo logiche di spending review;

- rinnovare l’entusiasmo e l’impegno delle risorse impegnate nei processi di lavoro considerato che il processo di autovalutazione secondo il modello CAF spinge le organizzazioni a coinvolgere le predette risorse secondo logiche di empowerment;

- valorizzare le buone prassi dell’organizzazione, favorendone la sistematizzazione e la diffusione nel territorio di riferimento, consentendo all’Ente di entrare a far parte di un network nazionale ed europeo che offre alle Amministrazioni pubbliche, operanti sulla base del modello CAF, occasioni di confronto e di scambio delle proprie esperienze e, al contempo di visibilità delle buone pratiche realizzate in applicazione del modello stesso;

- rafforzare la rete di relazioni con l’esterno, incentivando la creazione di partnership strumentali alla propria mission e vision;

- individuare le priorità rispetto alle quali intervenire;

- avviare la pianificazione al miglioramento funzionale ed all’erogazione di servizi sempre più rispondenti alle esigenze dei portatori di interesse, attraverso la progettazione di azioni mirate che verranno riportate all’interno di un Piano di Miglioramento dedicato.

Il Responsabile del RAV U.T. ACI Arezzo è il dott. Claudio Bigiarini

Il Referente dell’Autovalutazione ACI è la dott.ssa Laura Gori

A condurre il processo di autovalutazione CAF è stato il seguente Gruppo di Autovalutazione (GAV):

- dott.ssa Laura Gori

- dott.ssa Angela Gringeri

- sig.ra Loretta Cacchiani

- sig. Marco Decina

- sig. Claudio Salvatici

Per maggiori approfondimenti sul CAF e sull’iniziativa CAFinACI si rimanda al sito del CRCAF

www.qualitapa.gov.it

(sezione Centro Risorse CAF, iniziativa F@CILE CAF)

Scarica qui il Rapporto Completo - PDF 530.5 Kb