Provincia di Belluno Regione Veneto

Home > In Evidenza > Esportazioni

Esportazioni

In caso di definitiva esportazione all’estero di un veicolo bisogna richiedere al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) la "Cessazione della circolazione per esportazione" .

La radiazione per definitiva esportazione pu˛ essere richiesta dall’intestatario o dall’avente titolo (ad esempio l’erede o il proprietario non ancora intestatario al PRA).

In quest’ultimo caso, l’avente titolo non intestatario al PRA deve allegare anche il titolo di acquisto in originale (atto di vendita, provvedimento della Pubblica Amministrazione, verbale di vendita all’asta, accettazione di ereditÓ ecc.) redatto nelle forme prescritte dalla legge.

A seguito della richiesta, il PRA rilascia il Certificato di Radiazione.

Con l’esportazione definitiva del veicolo, questo cessa di essere iscritto nel Registro Automobilistico.

Dal periodo impositivo successivo alla data del rilascio del Certificato di Radiazione, si interrompe infatti l’obbligo del pagamento della tassa automobilistica (bollo auto).

La richiesta di radiazione per esportazione pu˛ essere presentata solo dopo che il veicolo Ŕ stato trasferito all’estero e immatricolato con nuove targhe straniere.

Nel caso in cui il veicolo sia stato esportato, ma non ancora reimmatricolato all’estero, la radiazione per esportazione pu˛ essere richiesta allegando idonea documentazione comprovante l’avvenuto trasferimento del veicolo all’estero (ad es. documento di trasporto, bolla doganale ecc.)


- Scheda riepilogativa radiazioni per esportazione


- Approfondisci