Provincia di Catania Regione Sicilia

Home > Sportello disabili > Viaggi & Turismo: al mare...

Viaggi & Turismo: al mare...

Gli stabilimenti balneari lungo il litorale abruzzese sono accessibili secondo le vigenti norme in materia di abbattimento delle barriere architettoniche ed i servizi e la sicurezza sono assicurati da personale di salvataggio per vasti tratti della costa.


La prima spiaggia pubblica totalmente accessibile


Si trova a Montesilvano (PE) in Via A. Moro - nel tratto di spiaggia pubblica tra Bagni Bruno e Sabbia d’oro.

Nell’ambito del progetto “mare senza barriere”, promosso e finanziato dall’Assessorato al Demanio del Comune di Montesilvano al fine di rendere accessibili le strutture balneari e la spiaggia della nostra città, è stata realizzata una passerella cementizia sulla spiaggia libera posta a nord dello stabilimento balneare “Bagni Bruno”.

Questa passerella consentirà a quanti abbiano difficoltà motorie di percorrere agevolmente tutto il tratto di spiaggia fino alla battigia, dove è stata sistemata una piattaforma cementizia delimitata da palme. Ai lati della passerella, sulla Via Aldo Moro, sono state istituite due soste riservate ai disabili, strisce pedonali e idonea segnaletica.


Per approfondimenti si consiglia di consultare il sito web dell’Ufficio DisAbili della città di Montesilvano www.ufficiodisabili.it e il comunicato stampa di Claudio Ferrante, responsabile dell’Ufficio:

- Comunicato stampa dell’Ufficio DisAbili di Montesilvano




Il Parco delle Libertà: un’oasi verde senza barriere lungo la costa adriatica abruzzese


Un’oasi verde completamente accessibile e realizzata senza barriere architettoniche è stata inaugurata, il 3 giugno 2010, nel cuore di Montesilvano (PE) in viale Aldo Moro.

L’oasi si trova a ridosso del fiume Saline, con 16mila metri quadrati di verde, un laghetto artificiale con al centro un piccolo isolotto, piante e alberi di ogni specie, un giardino didattico con arbusti e piante del Mediterraneo, giochi per bambini, un percorso vita.

Caratteristica principale è la totale accessibilità dell’area, che non presenta alcuna barriera architettonica. Per questo motivo il parco è considerato il più grande e unico per il suo genere del centro sud.

Al suo interno è presente anche un percorso sensoriale per non i vedenti, ideato con l’associazione regionale dell’Unione italiana ciechi e l’Ufficio DisAbili, coordinato da Claudio Ferrante, che per mesi ha seguito i lavori con gli uffici tecnici comunali.


Per approfondimenti si consiglia di consultare il sito web dell’Ufficio DisAbili della città di Montesilvano www.ufficiodisabili.it e il comunicato stampa di Claudio Ferrante, responsabile dell’Ufficio:

- Comunicato Stampa dell’Ufficio DisAbili di Montesilvano



Logo disabili

Ritorna al menù aree tematiche