Provincia di Catania Regione Sicilia

Home > Sportello disabili > Lo sport automobilistico: come diventare pilota

Lo sport automobilistico: come diventare pilota

Tra i requisiti richiesti per poter partecipare alle gare automobilistiche č necessario essere in possesso dei certificati medici previsti per ogni singola specialitą.

Nel corso della visita medica vengono valutate, per ogni singolo caso, le limitazioni fisiche relative alla vista, a patologie croniche o alla funzionalitą degli arti.

Le persone disabili hanno comunque la possibilitą di partecipare alle gare se vi č il parere positivo della FISAPS e se utilizzano vetture idonee.

La Federazione Italiana Sportiva Automobilistica Patenti Speciali (FISAPS), affiliata al CONI e ufficialmente riconosciuta dalla Commissione Sportiva Automobilistica Italiana (CSAI), promuove l’attivitą automobilistica e kartistica tra i disabili organizzando gare nazionali ed internazionali e corsi di diverso tipo:

  • Corsi di guida sicura per acquisire maggiore sicurezza nella guida quotidiana di un veicolo;
  • Corsi specifici di pilotaggio finalizzati a preparare adeguatamente gli aspiranti piloti da corsa ed ottenere il rilascio della necessaria licenza di abilitazione per poter svolgere attivitą agonistica (licenza CSAI tipo H);
  • Corsi di pilotaggio per karting per ottenere il rilascio della necessaria licenza per la partecipazione alle relative manifestazioni.




Attualmente la FISAPS organizza corsi a Roma della durata di 2 giorni per i quali č richiesto un certificato di sana e robusta costituzione.

Il primo giorno č esclusivamente dedicato alla fase teorica; alla fine del corso i partecipanti dovranno superare la prova di uscita dall’auto.

Se il corso viene superato sarą successivamente necessario un attestato da parte di un Centro di medicina dello sport.




Per approfondimenti si consiglia di contattare la Segreteria della FISAPS a Roma: tel. 06 6140447


Logo disabili

Ritorna al menł aree tematiche