Provincia di Catania Regione Sicilia

Home > Sportello disabili > 2 . La convocazione a visita medica: la visita domiciliare

2 . La convocazione a visita medica: la visita domiciliare

E’ possibile richiedere la visita domiciliare a causa di "intrasportabilità", cioè, quando la persona non può recarsi a visita medica collegiale perché il trasporto comporta un grave rischio per la sua incolumità e la sua salute.

Anche in questo caso la procedura è informatizzata sul sito web dell’INPS.

Se sussistono le condizioni, lo stesso medico abilitato a rilasciare il certificato introduttivo per la domanda di riconoscimento dell’handicap/invalidità deve compilare e trasmettere telematicamente all’INPS il certificato medico di richiesta visita domiciliare, entro il termine massimo di 5 giorni dalla data già fissata per la visita ambulatoriale.

Di tale richiesta sarà quindi rilasciata dal sistema una ricevuta di avvenuta ricezione.




Il Presidente della Commissione medica valuterà il merito della certificazione e si pronuncerà entro i 5 giorni successivi alla ricezione della richiesta, disponendo o meno la visita domiciliare:

  • se la richiesta viene accolta, verrà data comunicazione della data e dell’orario in cui sarà effettuata la visita domiciliare;
  • se la richiesta non viene accolta, verrà data comunicazione di una nuova data di convocazione/invito a visita ambulatoriale.

In entrambi i casi la comunicazione sarà inviata all’indirizzo indicato nella domanda con lettera raccomandata A/R ed anche tramite posta elettronica se si è fornito un indirizzo e-mail; sarà inoltre possibile visualizzarla nella stessa procedura, sempre sul sito web dell’INPS.

Se non si è fatta richiesta di visita domiciliare, sarà necessario recarsi alla visita medica ambulatoriale il giorno e l’ora indicati nella lettera di convocazione ricevuta.


Logo disabili

Ritorna al menù aree tematiche