Provincia di Catania Regione Sicilia

Home > Sportello disabili > Approfondimenti sulla visita medica della Commissione Medica Locale per il rilascio della patente speciale

Approfondimenti sulla visita medica della Commissione Medica Locale per il rilascio della patente speciale

  • A proprie spese, si ha la possibilità di essere assistiti durante la visita da un medico di fiducia.


  • Le spese per le visite mediche, gli accertamenti strumentali e di laboratorio richiesti dalla Commissione Medica Locale sono totalmente a proprio carico, non essendo previste dal Servizio Sanitario Nazionale (art. 330 Regolamento di esecuzione C.d.S.).


  • In caso di minorazioni agli arti e alla colonna vertebrale, la cui funzione sia vicariata o assistita con l’adozione di adeguati mezzi protesici od ortesici o tramite adattamenti particolari ai veicoli da guidare, la Commissione Medica Locale deve anche verificare (art. 327 Regolamento di esecuzione C.d.S.):
    • la funzionalità delle protesi e delle ortesi, attestata dal costruttore con apposita certificazione da esibire alla stessa Commissione Medica Locale e/o
    • l’individuazione degli adattamenti la cui efficienza verrà verificata successivamente al momento del collaudo del veicolo presso l’Ufficio Motorizzazione Civile di Pescara (UMC).

Questa valutazione e verifica della Commissione Medica Locale sulla efficienza degli arti per la guida dei motocicli assume una maggiore rilevanza in considerazione delle fondamentali funzioni di stabilità e di manovrabilità del veicolo.


  • In caso di minorazioni a 3 o 4 arti la Commissione Medica Locale, per formulare il giudizio di idoneità/non idoneità, dovrà individuare:
    • prima le proprie effettive capacità per verificare la possibilità di azionamento dei comandi di guida in maniera efficace e sicura;
    • poi eventualmente prescrive gli adattamenti da installare sul veicolo.

Se la Commissione Medica Locale non può formulare il giudizio di idoneità in base ai soli accertamenti clinici e documentali, in quanto tali valutazioni cliniche e analisi dei certificati anamnestici fanno sorgere dubbi circa la tua idoneità alla guida, dovrai sostenere una prova pratica di guida su un veicolo adattato in relazione alle tue particolari patologie (art. 119, c.4, del C.d.S.).

Se la Commissione Medica Locale formula il giudizio di non idoneità questo verrà comunicato all’Ufficio Motorizzazione Civile di competenza (art. 330 Regolamento esecuzione C.d.S.).



Logo disabili

Ritorna al menù aree tematiche