Provincia di Catania Regione Sicilia

Home > Cancellazione del fermo amministrativo

Cancellazione del fermo amministrativo

COSA FARE

Per la cancellazione del fermo amministrativo occorre presentare a un qualsiasi ufficio provinciale del Pubblico Registro Automobilistico (PRA):

- il provvedimento di revoca in originale (rilasciato dal concessionario della riscossione dopo aver saldato il debito per il quale il fermo Ŕ stato iscritto) contenente i dati del veicolo e del debitore;
- il certificato di proprietÓ (CdP) originale, sul cui retro compilare la nota di richiesta, o il foglio complementare;
- il modello NP3B (se non si pu˛ utilizzare il CdP come nota di richiesta).
- Un documento di identitÓ in corso di validitÓ.

I COSTI

Gli importi da versare, in contanti o con Bancomat, sono i seguenti:

- imposta di bollo: euro 32,00 (se si utilizza il retro del CdP come nota di richiesta) oppure euro 48,00 (se si utilizza il modello NP-3 come nota di richiesta).

- Se la pratica Ŕ presentata da persona diversa dall’intestatario, quest’ultimo deve sottoscrivere il modello di delega e allegare fotocopia di un suo documento di identitÓ in corso di validitÓ. Il delegato dovrÓ esibire allo sportello un suo documento di riconoscimento in originale e in corso di validitÓ.

A seguito dell’esito positivo della richiesta, viene cancellato il fermo amministrativo e viene rilasciato un nuovo certificato di proprietÓ.

per maggiori informazioni sul fermo amministrativo clicca qui

pagina precedente