Provincia di Catania Regione Sicilia

Home > Avvisi > Incidenti stradali anno 2009

Incidenti stradali anno 2009

Diminuiscono gli incidenti, morti e feriti sulle strade italiane. Il Rapporto ACI-ISTAT - illustrato a Roma presso l’Automobile Club d’Italia – evidenzia, infatti, nel 2009 un calo, rispetto all’anno precedente, di sinistri (215.504; -1,6%%), morti (4.237; -10,3%) e feriti (307.258; -1,1%). Luglio si conferma il mese “nero”, sabato il giorno con pił morti, le 18:00 l’ora pił critica. Di notte si verificano meno incidenti ma pił pericolosi, e i week-end sono fortemente a rischio. I giovani “under 25” sono i pił colpiti. Il maggior numero di incidenti, morti e feriti si verifica sulle strade urbane, ma quelli pił gravi avvengono sulle extraurbane. Pił sicure le autostrade.

Il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Enrico Gelpi, ha affermato nel suo intervento che “....se con i dati 2010 si confermerą la diminuzione del 10% delle vittime sulle strade allora l’Italia centrerą l’obiettivo europeo con il dimezzamento dei morti rispetto al 2001. Oggi siamo decimi nella graduatoria internazionale con -40,3% rispetto alla media UE pari a -35,1....“

il Presidente ha inoltre ribadito come non sia pił rinviabile l’avvio di una offerta formativa pił adeguata ai rischi che la mobilitą di oggi presenta sia nelle aree urbane che fuori,

".....Dobbiamo soprattutto rivolgere lo sguardo ai giovani, in particolare a quelli compresi nella fascia d’etą 18-21 anni, e varare interventi esclusivi di formazione alla mobilitą sicura e responsabile....." Il 15% dei conducenti coinvolti in un incidente ha meno di 21 anni "....Una pił adeguata e accurata formazione, dunque. A quest’obiettivo risponde la realizzazione di una iniziativa dell’ACI, il cui lancio risale a qualche mese fa. Si tratta di “Ready2Go”, network di autoscuole. Gią presenti in molte cittą, entro la fine del prossimo anno saranno capillarmente attivate su tutto il territorio nazionale.....

- Leggi la sintesi del rapporto ACI-ISTAT
- Il rapporto integrale
- la tabella dei punti critici della rete stradale italiana
- l’intervento del presidente ACI, Enrico Gelpi

Anche nella nostra regione e nella provincia di Catania si riscontra la diminuizione degli incidenti (-2.11%) dei morti (-10,71%) e dei feriti (-0,58%).

Scarica i dati statistici del 2009 :

- della regione Sicilia

PDF - 73.7 Kb

- della provincia di Catania

PDF - 73.3 Kb

<indietro