Logo Provincia di Firenze Logo Regione Toscana

Home > Mobilità & Disabili > Bollo auto

Bollo auto

La normativa in materia di tasse automobilistiche dal primo gennaio 1999 è di competenza regionale.

La legge prevede l’esenzione dal pagamento della Tassa Automobilistica per i veicoli destinati alla mobilità dei cittadini portatori di handicap o invalidi.

Per conoscere la normativa che, nella propria provincia di residenza, regolamenta l’agevolazione, le patologie di handicap che ne hanno diritto, i veicoli per i quali è possibile richiederle, e alcune casistiche particolari, consultare

La Regione Toscana ha delegato ad ACI l’attività di controllo e di riscossione delle tasse automobilistiche (tributo con gettito destinato alla Regione), compresa quindi la gestione delle pratiche di esenzione dal pagamento del bollo per i disabili.

Pertanto la domanda può essere presentata anche presso la nostra Unità Territoriale ACI oppure presso le Delegazioni dell’Automobile Club. Al momento della presentazione della domanda deve essere indicata la targa del veicolo.

Presentazione della domanda per l’esenzione

La domanda per l’esenzione va presentata entro 90 giorni dalla scadenza del pagamento della Tassa Automobilistica, ma essendo tale termine ordinatorio (non perentorio), il diritto all’esenzione può essere fatto valere anche dopo tale scadenza, qualora sussistano ancora i requisiti.

È tuttavia necessario presentare la domanda entro l’anno tributario. Un eventuale ritardo nella presentazione di qualche documento a corredo della domanda non comporta la decadenza dall’agevolazione.

La domanda per l’esenzione (consegnata a mano o inviata per raccomandata A/R) può essere presentata a scelta ad uno dei seguenti indirizzi:

Regione Toscana Servizio /Ufficio Tributi e Contenzioso Via di Novoli 26 Cap 50127 Città Firenze

Unità Territoriale ACI di Firenze o altro Unità Territoriali ACI della Toscana. a una delle Delegazioni ACI della provincia di Firenze o della Regione Toscana.

Per approfondimenti sull’esito della domanda, sulle modalità di presentazione del ricorso in caso di non accoglimento e sul trasferimento dell’esenzione su un altro veicolo, consultare: Bollo: come richiedere l’agevolazione