Provincia di Genova Regione Liguria

Home > Passaggio di proprietà

Passaggio di proprietà

Certificati di Proprietà Digitali (emessi dal 05/10/2015)

Se è stato emesso un Certificato di Proprietà Digitale e si vuole effettuare l’autentica dell’atto di vendita in Comune, l’intestatario (o l’avente titolo) deve preventivamente richiederne in un qualunque Sportello Telematico dell’Automobilista la stampa.

COSA SI DEVE FARE

Il venditore deve sottoscrivere la dichiarazione di vendita presso un soggetto abilitato ad autenticare la firma.E’ possibile effettuare l’autentica anche presentandosi presso i nostri Uffici. In questo caso venditore ed acquirente devono recarsi presso i nostri uffici e sarà obbligatorio procedere alla contestuale trascrizione della pratica.

COSA SI DEVE PRESENTARE

- il Certificato di Proprietà cartaceo o il foglio complementare o il Certificato di Proprietà Digitale (CDPD) *
- la Carta di Circolazione (in originale più 2 fotocopie fronte/retro)
- n°1 marca da bollo da € 16.00 (acquistabile dal tabacchino)
- documento d’identità in corso di validità sia del venditore che dell’acquirente
- il codice fiscale sia del venditore che dell’acquirente
- 2 fotocopie del documento identità e del codice fiscale dell’acquirente (fronte/retro)

* N.B.: In mancanza del Certificato di Proprietà, per i soli veicoli ancora in possesso di CdP cartaceo, va presentata contestualmente la richiesta di duplicato Certificato di Proprietà allegando la relativa denuncia di furto/smarrimento. La necessità di richiedere il duplicato del CdP non riguarda invece i veicoli in possesso del Certificato di Proprietà Digitale (CDPD).

QUANTO COSTA

Vedi importi dei passaggi di proprietà auto o moto nella sezione "scaffale"

ALTRO

- se la pratica non è presentata/ritirata direttamente dall’acquirente ma da un privato/incaricato, oltre al documento di identità/riconoscimento dell’acquiren­te, occorre anche:

a) allegare una delega in carta semplice di quest’ultimo a favore della persona che è stata incaricata di presentare/ritirare la pratica medesima, più una fotocopia (fronte/retro) del documento d’identità dell’acquirente

b) la firma in originale dell’acquirente sul modello della motorizzazione civile TT 2119, nelle pagine 4,5 e 7;

- se si vuole cointestare un veicolo a più persone occorre allegare, per ogni comproprietario successivo al primo, una dichiarazione sostitutiva di residenza firmata in originale

- se l’acquirente è un cittadino extracomunitario residente in Italia, occorre presentare oltre al certificato di residenza od alla dichiarazione sostitutiva di certificazione anche copia del permesso di soggiorno in corso di validità - oppure copia del permesso di soggiorno scaduto con la copia della ricevuta rilasciata dalle competenti Autorità attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo; nel caso il cittadino extracomunitario non venga personalmente ai nostri sportelli è necessario che dichiari sulla copia del permesso di soggiorno che esso è conforme all’originale in suo possesso e apponga la sua firma a questa dichiarazione

- se il veicolo è intestato ad una società, il legale rappresentante deve venire munito di una visura camerale in visione da cui si evincono i poteri di firma.


PDF - 38.4 Kb

versione stampabile