Provincia di Milano Regione Lombardia

Home > HA EREDITATO UN VEICOLO ?

HA EREDITATO UN VEICOLO ?

CERTIFICATI DI PROPRIETA’ DIGITALI (emessi dal 5/10/15)

Se è stato emesso un certificato di proprietà DIGITALE e si vuole effettuare l’autentica della sottoscrizione in Comune, l’erede/i deve/devono preventivamente richiederne allo STA la stampa.


COSA DEVE FARE

Prenotare l’appuntamento per l’accesso agli sportelli.

L’erede deve sottoscrivere la dichiarazione di accettazione dell’eredità davanti ad un soggetto abilitato ad autenticare la firma.

L’autentica della sottoscrizione della dichiarazione di accettazione dell’eredità può essere effettuata presso il nostro Ufficio solo se contestualmente viene registrata la pratica di accettazione di eredità.


COSA DEVE PRESENTARE

- La dichiarazione di accettazione dell’eredità autenticata o da autenticare da parte di tutti gli eredi.
- Il modello (NP3C)

scaricabile on line.
- Il modello TT2119 scaricabile on line. Questo modello deve essere sempre sottoscritto dall’intestatario, anche se la richiesta viene presentata da un soggetto delegato.
- Le eventuali note aggiuntive (se due o più eredi) scaricabili on line.
- Il Certificato di Proprietà cartaceo originale (se non è stato emesso quello digitale).
- La Carta di Circolazione originale (in visione) e una fotocopia della stessa. >http://www.aci.it/fileadmin/documen...] di atto notorio che attesti la qualità di erede e di certificazione di morte.
- copia autentica in bollo del testamento (se la successione risulta dal testamento stesso).
- documento di identità di ogni erede più due fotocopie


CHI DEVE PRESENTARE

- L’erede/i munito di documento di identità in corso di validità più due fotocopie.
- Se l’atto è stato già autenticato, tutti gli eredi possono delegare alla presentazione una persona. In questo caso ogni erede deve fornire la propria delega con fotocopia del proprio documento d’identità in corso di validità più due fotocopie. Il delegato deve esibire il proprio documento d’identità più due fotocopie.


QUANTO COSTA

Se l’erede risiede nella provincia di Milano l’importo da versare, (comprensivo dell’aggiornamento della Carta di Circolazione) è di € 300.76.

Nel caso di un contestuale passaggio di proprietà (per intestazione ad uno o più eredi o a terzo acquirente), gli importi sono calcolati in base ai Kw (kw x 4,57) sulla base della residenza / sede dell’acquirente.

Non è necessario premunirsi della marca da bollo prevista per l’autentica della firma, in quanto l’imposta di bollo sugli atti formati agli sportelli PRA sarà assolta in modo virtuale.

Può pagare in contanti o con Carta Bancomat aderente ai circuiti PagoBancomat, Visa (inclusi V-Pay e Visa Electron), Mastercard ( incluso Maestro) o con carte prepagate aderenti ai medesimi circuiti. Non è possibile pagare con carta di credito.


DEVE SAPERE CHE

- In caso di più eredi la dichiarazione di accettazione di eredità deve essere sottoscritta da tutti gli eredi.

- Se l’erede intende vendere il veicolo ad una terza persona (o se gli eredi intendono vendere il veicolo ad uno o più di loro o ad una terza persona) è possibile sottoscrivere contestualmente la dichiarazione di accettazione di eredità ed il passaggio di proprietà. Le pratiche da presentare sono due. Gli importi del trasferimento sono calcolati in base ai Kw.
- Gli eredi incapaci legalmente di agire - minori di età, interdetti e inabilitati - sono obbligati ad accettare l’eredità con beneficio di inventario previa autorizzazione del giudice tutelare. L’atto di accettazione di eredità con beneficio di inventario deve rivestire la forma solenne della dichiarazione ricevuta dal notaio o dal cancelliere del Tribunale del circondario (art. 484 c.c.)


Torna alla pagina precedente