Provincia di Pistoia Regione Toscana

Home > MobilitÓ & Disabili > IPT

IPT

Per conoscere la normativa nazionale che regolamenta l’agevolazione per l’IPT (Imposta Provinciale di Trascrizione), le patologie di handicap che ne hanno diritto, i veicoli per i quali Ŕ possibile richiederle, alcune casistiche particolari, consultare: Imposta Provinciale di Trascrizione (IPT)

Disabili sensoriali e IPT

A differenza di quanto previsto per le altre agevolazioni fiscali (Iva, Irpef, Tassa automobilistica) la normativa nazionale esclude l’agevolazione IPT per i disabili affetti dalla patologia che comporta cecitÓ o sorditÓ. Molte Province, nell’esercizio della propria potestÓ regolamentare, hanno tuttavia deliberato ulteriori agevolazioni a favore di tali categorie di portatori di handicap per le quali il legislatore nazionale non ha previsto alcuna esenzione.

La Provincia di Pistoia, con deliberazione n. 477 del 22/12/2006, estende a decorrere dal 1░ Gennaio 2007, la riduzione dell’I.P.T. per le formalitÓ riguardanti autoveicoli, anche non adattati, intestati a tutti i soggetti non vedenti, cosý come classificati dalla Legge 138 del 3 Aprile 2001, ed ai sordomuti dalla nascita o prima dell’apprendimento della lingua parlata, indipendentemente dal fatto di percepire l’indennitÓ di accompagnamento; tali veicoli possono essere intestati anche a familiari cui tali soggetti risultino fiscalmente a carico.

In questi casi Ŕ prevista la riduzione del 95% dell’I.P.T. dovuta. Sono esclusi dall’ambito di tale riduzione le formalitÓ relative a motoveicoli e rimorchi.

La riduzione di pagamento del tributo Ŕ riconosciuta relativamente ad un solo autoveicolo per ciascun soggetto avente diritto.