Vai direttamente ai contenuti
Provincia di Reggio Calabria Regione Calabria

Home > Avvisi > ESPORTAZIONE IN UN PAESE U.E.

ESPORTAZIONE IN UN PAESE U.E.

- RADIAZIONE PER ESPORTAZIONE RICHIESTA PRIMA DELL’IMMATRICOLAZIONE NEL PAESE U.E., occorre presentare:

    • Carta di Circolazione, in mancanza (smarrimento o distruzione) l’utente dovrÓ richiedere il duplicato della carta di circolazione presso la Motorizzazione (DTT)
    • Documentazione comprovante l’avvenuto trasferimento del veicolo all’estero (ad es. documento di trasporto, bolla doganale);clicca qui per conoscere l’elenco dei documenti principali necessari per comprovare la definitiva esportazione del veicolo e di quelli ritenuti equipollenti.
    • Titolo di acquisto in originale se la formalitÓ Ŕ richiesta da proprietario non intestatario al PRA

Al momento della richiesta, inoltre, Ŕ necessario indicare, nella stessa nota di presentazione, il Paese dove il veicolo Ŕ stato esportato.


- RADIAZIONE PER ESPORTAZIONE RICHIESTA DOPO L’IMMATRICOLAZIONE NEL PAESE U.E., occorre presentare:

    • Fotocopia della Carta di Circolazione estera o Attestazione di avvenuta reimmatricolazione all’estero; clicca qui per conoscere l’elenco dei documenti principali necessari per comprovare la definitiva esportazione del veicolo e di quelli ritenuti equipollenti.
    • Titolo di acquisto in originale se la formalitÓ Ŕ richiesta da proprietario non intestatario al PRA

Al momento della richiesta, inoltre, Ŕ necessario indicare, nella stessa nota di presentazione, il Paese dove il veicolo Ŕ stato esportato.

N.B. Per i veicoli immatricolati in uno Stato UE prima del 1 giugno 2004, Ŕ comunque necessaria l’attestazione del ritiro dei documenti di circolazione italiani del veicolo da parte delle autoritÓ estere.


- QUANTO COSTA

Per la radiazione per esportazione in un Paese U.E. gli importi previsti sono:

    • Emolumenti: € 13.50
    • Bollo: € 32.00 (in presenza del Certificato di ProprietÓ) € 48.00 (in assenza del CdP)
    • Diritti DTT: € 10.20 + 1.70 spese postali

Questi importi si versano in contanti o con bancomat. Sono escluse le carte di credito.