Provincia di Reggio Calabria Regione Calabria

Home > Avvisi > Ereditare un veicolo

Ereditare un veicolo

L’erede o gli eredi che intendono intestarsi il veicolo, devono:

- 1) fare un atto di accettazione di eredità con una scrittura privata autenticata da uno dei soggetti autorizzati dalla legge

L’art. 7 Legge n. 248/2006 e il successivo art. 1, comma 68, Legge 296/2006 (Finanziaria 2007) hanno attribuito il potere di autentica ai seguenti soggetti:

funzionari degli Uffici del Pubblico Registro Automobilistico;

notai;

funzionari della Motorizzazione Civile;

funzionari degli Uffici Comunali;

titolari degli Studi di Consulenza Automobilistica aderenti allo Sportello Telematico.

- 2) Registrare/Trascrivere l’atto di accettazione presso il PRA (Pubblico Registro Automobilistico)

- 3) Richiedere l’aggiornamento della carta di circolazione

La mancata richiesta di aggiornamento del CdP e della Carta di Circolazione determina l’applicazione in caso di controllo su strada, di sanzioni monetarie oltre al ritiro della carta di circolazione ai sensi dell’art. 94 del Codice della Strada.

Se l’autentica della firma non viene effettuata presso il P.R.A., gli eredi hanno 60 gg di tempo per la trascrizione dell’atto.

Nel caso in cui gli eredi non possano autenticare contemporaneamente la propria firma, l’autentica può essere effettuata in luoghi e tempi diversi utilizzando lo stesso atto e una sola marca da bollo. L’atto quindi verrà inviato in originale agli eredi non presenti per proseguire con l’autentica, in questo caso i 60 gg di tempo per la trascrizione dell’atto decorreranno dalla data dell’ultima autentica.

Gli eredi incapaci di agire – minori di età, interdetti e inabilitati – sono obbligati ad accettare l’eredità con beneficio d’inventario previa autorizzazione del giudice tutelare. L’atto di accettazione di eredità con beneficio d’inventario deve rivestire la forma notarile di cui all’art. 484 c.c.

Analogamente sono obbligati ad accettare con beneficio d’inventario le persone giuridiche (escluse le società), le associazioni, le fondazioni e gli enti non riconosciuti ai quali sia stata devoluta l’eredità (art. 473 c.c.).


Autentica presso il PRA e contestuale trascrizione con rilascio del Certificato di Proprietà e aggiornamento della Carta di Circolazione

- Se l’autentica viene effettuata presso il PRA (sito presso ogni Ufficio Provinciale ACI) dove è istituito lo Sportello Telematico dell’automobilista (DPR 358/2000) si dovrà provvedere contestualmente alla trascrizione dell’atto di accettazione di eredità ottenendo, così, subito il nuovo Certificato di Proprietà e l’aggiornamento della Carta di Circolazione. Sarà quindi necessaria la presenza di tutti gli eredi muniti di documento d’identità.

- In presenza di testamento olografo (redatto, datato e sottoscritto dal testatore), non è necessaria l’autentica di firma ma è sufficiente presentare una copia autentica del verbale di pubblicazione del testamento contenente anche l’accettazione dell’eredità. Se nel verbale di pubblicazione del testamento non è compresa l’accettazione di eredità, occorre allegare copia autentica del testamento o dell’estratto del testamento e fare l’atto di accettazione.

- Si fa presente che la eventuale rinuncia all’eredità non può essere limitata al solo veicolo e deve rivestire la forma dell’atto pubblico (redatto dal notaio) o dell’atto ricevuto dal cancelliere del Tribunale dove si è aperta la successione.


Che cosa occorre

Per l’autentica di firma dell’atto di accettazione di eredità è obbligatoria la presenza di tutti gli eredi ed è necessario acquistare una marca da bollo da € 16.00 (dal tabaccaio).

A partire dal 27/02/2018 a seguito dell’avvio dei processi di digitalizzazione dei fascicoli PRA, segnaliamo che la marca da bollo, può anche essere assolta in modalità virtuale e il corrispondente importo di € 16.00 potrà essere versato direttamente presso i nostri sportelli.

I documenti da portare sono i seguenti:

- Certificato di Proprietà o Foglio Complementare in originale.

Nel caso in cui il Certificato di proprietà o il Foglio Complementare fosse smarrito, gli eredi hanno titolo per richiedere il duplicato contestualmente alla trascrizione dell’atto di accettazione dell’eredità allegando una denuncia di smarrimento e aggiungendo € 13.50 alla spesa per la trascrizione.;

- Carta di Circolazione

- Documento di riconoscimento dell’erede o degli eredi;

- Codice Fiscale dell’erede o degli eredi;

- Dichiarazione sostitutiva di atto notorio per attestare la qualità di erede puoi scaricarla qui.


Costi

Somme dovute per la registrazione dell’accettazione di eredità del veicolo:

- IPT Imposta Provinciale di Trascrizione, l’importo varia in base alla provincia di competenza. Per la provincia di Reggio Calabria l’IPT è in misura fissa pari a € 196,00;

- Emolumenti pari a € 27.00

- Bollo pari a € 48.00

- Per l’aggiornamento della carta di circolazione l’importo è pari a € 28.56 (comprensivo delle spese postali)

N.B a titolo esemplificativo è stato preso in considerazione il caso di un autoveicolo, il motociclo non comporta invece il versamento dell’IPT.


Accettazione e contestuale vendita ad uno degli eredi o ad una terza persona

Se l’erede (o gli eredi) intende (o intendono) vendere a una terza persona o gli eredi vogliono intestarlo a uno solo di essi occorre fare un atto di accettazione di eredità e contestuale vendita. Sarà necessaria la presenza di tutti gli eredi e del terzo acquirente. In questi casi l’atto è unico ma si fanno due pratiche: il veicolo viene prima registrato a favore degli eredi e poi al terzo acquirente o all’erede che se lo vuole intestare.

Per il costo del primo passaggio (se competente la provincia di Reggio Calabria) l’IPT viene corrisposta in misura fissa € 196,00.

Il secondo passaggio di proprietà sconterà, invece, l’IPT in misura proporzionale (sulla base dei KW), la provincia di Reggio Calabria prevede una IPT pari a €196 fino a 53 KW (per conoscere gli altri importi torna alla home page voce costo passaggi di proprietà).

Questi importi si versano in contanti o con bancomat. Sono escluse le carte di credito.

Torna indietro