Provincia di Sassari Regione Sardegna

Home > Avvisi > Cancellare un fermo amministrativo

Cancellare un fermo amministrativo

- Il fermo amministrativo Ŕ un atto tramite il quale le amministrazioni (Agenzia delle Entrate, Inps, ecc.) provvedono, tramite enti esattori, alla riscossione coattiva di crediti insoluti “bloccando” un veicolo dell’obbligato. Per poterlo cancellare Ŕ necessario che il concessionario delle riscossione dei tributi (per es. Equitalia), rilasci all’interessato il provvedimento di revoca del fermo.


Che cosa portare al PRA per cancellare il fermo amministrativo
> Provvedimento di revoca in originale rilasciato da Equitalia
> Certificato di proprietÓ (CDP) del veicolo sul quale grava il fermo amministrativo
> Documento d’identitÓ dell’intestatario del veicolo pi¨ una fotocopia dello stesso documento

L’intestatario pu˛ delegare un’altra persona per cancellare il fermo amministrativo. In questo caso il CDP deve essere sottoscritto dall’intestatario del veicolo e bisogna allegare copia della carta d’identitÓ dell’intestatario.

Quanto costa
> se si dispone del CDP: € 32,00 (imposta di bollo)
> se il CDP Ŕ stato smarrito bisogna utilizzare lo stampato (NP3) sottoscritto dall’intestatario del veicolo e costa €48,00

Il pagamento pu˛ essere effettuato per contanti o con il bancomat (escluso quello del circuito Poste).


- Cancellazione del fermo per sgravio totale dell’indebito

Qualora sia stato accertato che la richiesta di pagamento era infondata, il concessionario emette il provvedimento di sgravio con il quale viene annullata la richiesta di pagamento emessa nei confronti del contribuente.
In questo caso la cancellazione del fermo Ŕ richiesta al PRA direttamente dall’Agente di riscossione.